(Finanza.com) Saipem si è aggiudicata nuovi contratti nelle perforazioni mare e terra per un valore complessivo di circa 500 milioni di dollari. Lo rende noto la società in un comunicato, annunciando che, nell’ambito delle perforazioni mare, ha acquisito da Eni una estensione del contratto di due anni a partire da novembre 2012 per il noleggio del jack-up Perro Negro 8, per attività nel mare Adriatico al largo delle coste italiane. Inoltre, Saipem ha firmato con Ndc l’estensione per un anno e mezzo del contratto per il noleggio del mezzo Perro Negro 2 a partire dal secondo trimestre 2012, per attività di perforazione al largo delle coste di Abu Dhabi. Nell’ambito delle perforazioni terra, sono stati firmati contratti con vari clienti per il noleggio di 14 impianti in Sud America, Arabia Saudita, Kazakhstan e Italia. I contratti, di cui sette nuove acquisizioni e sette estensioni, sono di durata variabile compresa tra i due mesi e i due anni, e avranno inizio in varie date nel corso del 2012.