(Finanza.com) Indicazioni contrastanti dai conti di Safilo. Il Gruppo veneto ha annunciato di aver chiuso i primi nove mesi del 2012 con un utile netto di 20,9 milioni di euro. Il confronto annuo evidenzia un calo del 21,5% mentre il dato relativo il terzo trimestre fa registrare un netto miglioramento passando da -4,7 a -0,6 milioni. Nei nove mesi il fatturato registra un +3,5% a 862,4 milioni mentre nel Q3 il dato segna un +8,2% a 249,1 milioni. A fine settembre l’indebitamento finanziario netto è stato pari a 223,8 milioni, in calo di 14,5 milioni rispetto a fine dicembre 2011 e di 15,6 milioni rispetto a fine settembre 2011.