La compagnia area low cost irlandese, Ryanair ha annunciato di aver superato la compagnia di bandiera Alitalia, sia nel fatturato che nel volume di traffico aereo. A parlare è proprio l’ad di Ryanair che detta i numeri del sorpasso.

Il primo dato importante è legato al load factor, un indicatore che esprime il rapporto tra i passeggeri trasportati per Km trasportati e i posti offerti per Km percorsi. Il load factor di Alitalia è del 70%, mentre quello di Ryanair è all’84%.

Dopodiché si passa ad enunciare il numero di voli e di passeggeri che hanno determinato il successo della compagnia irlandese: soltanto nel 2011 sono stati trasportati 25 milioni di passeggeri sulle 364 rotte Ryanair.

Per il trasporto aereo, in più, c’è un interesse crescente della popolazione, soprattutto per chi dal Sud e dalle Isole ha bisogno di spostarsi in Italia e all’estero. Soltanto nel nostro paese, infatti le rotte interne su cui effettua il trasporto Ryanair sono 58, con 10 basi e 21 aeroporti.

Secondo l’ad della compagnia, i risparmi ottenuti dai consumatori italiani che viaggiano con la low cost irlandese, ammontano a circa 400 milioni di euro l’anno.

E non basta, a Ciampino la Ryanair, da novembre, inaugura 7 nuove rotte: Bordeaux, Genova, Lipsia, Manchester, Marsiglia, Poznam e Breslavia. Saranno anche potenziate le tratte Roma-Bari e Roma-Barcellona.