(Finanza.com) Risanamento ha chiuso i primi sei mesi dell’esercizio 2012 con una perdita consolidata netta di 38,4 milioni di euro, sostanzialmente in linea con la perdita di 37,7 milioni di euro al 30 giugno 2011. La posizione finanziaria netta è pari a -1.855 milioni, contro 1.924 milioni di euro al 30 giugno 2011.