Il tasso dei Ctz scende al livello minimo da oltre due anni. Indicazioni positive dall’asta indetta dal Ministero dell’Economia, che poco fa ha collocato Certificati di credito del Tesoro “zero coupon” 2014 (titoli senza cedola) per 3,5 miliardi di euro, all’estremo superiore della forchetta 2,5-3,5 miliardi inizialmente prevista.

In calo il rendimento, passato dal 2,397 dell’ultima asta all’1,923%. Si tratta del livello minimo dall’ottobre del 2010 e segnala come i mercati stiano premiando il processo di consolidamento dei conti pubblici messo in campo dal nostro paese.

Il Tesoro ha inoltre emesso un miliardo di Buoni del Tesoro Poliennali indicizzati all´inflazione dell´Area Euro con scadenza 2019 e 2026. Il primo ha registrato un rendimento del 2,53% mentre quello relativo il secondo si è attestato al 3,49%.

Sempre per quanto riguarda le aste di titoli pubblici, domani sarà la volta di Buoni ordinari del Tesoro a sei mesi per 7,5 miliardi di euro mentre giovedì l’appuntamento è con i Buoni del Tesoro Poliennali a cinque e dieci anni che saranno emessi per 4-6 miliardi.