(Finanza.com) Remy Cointreau, il gruppo francese dei liquori, ha chiuso l’esercizio 2011-2012 con risultati in crescita. Le vendite sono aumentate del 16% a 1,03 miliardi di euro, mentre l’utile operativo escluse poste straordinarie, è salito del 24,4% a 207,7 milioni di euro, oltre le attese degli analisti ferme a 203 milioni. L’utile netto, escluse le poste straordinarie, si è attestato a 123,9 milioni, evidenziando un incremento del 15,3%. La crescita è stata guidata dai mercati dell’Asia-Pacifico. Alla luce di questa performance, il gruppo ha proposto la distribuzione di un dividendo ordinario di 1,30 euro e di uno straordinario di 1 euro.