Il Sole 24 Ore propone uno strumento online che aiuta a capire – ovviamente non ha valore legale – se corriamo il rischio di essere uno dei 35.000 contribuenti che saranno oggetto dei controlli dell’Agenzia delle Entrate.

Il test è del tutto anonimo, per questo si può indicare un nome di fantasia, e che offre la possibilità di terminare la compilazione con comodo – il completamente della sua compilazione può avvenire in una o più fasi successive. Ovviamente questo strumento – che si chiama “Il tuo Redditometro” riprende le categorie fissate dal decreto attuativo (il Dm Economia del 24 dicembre 2012) del nuovo redditometro.

Ovviamente bisogna indicare le spese effettivamente sostenute per settori come il tempo libero, la sanità, la casa ed i trasporti (ma non solo). Visto che non sempre è possibile ricostruire le spese effettuate, questo tool offre la possibilità di fare un raffronto con le spese medie Istat per la voce di spesa che dobbiamo compilare.

Per avere sempre tutto sotto controllo tenete sempre in considerazione il cruscotto laterale. Serve per tenere d’occhio a che punto siamo con la compilazione, e la sua lancetta ci mostra in ogni momento quanto stiamo rischiano. Se passa nell’area rossa significa che bisogna iniziare a preoccuparsi. Senza dimenticar che non ha alcun valore legale…