(Finanza.com) Rcs Mediagroup ha chiuso il primo semestre con una perdita netta di 427 milioni di euro, in netto peggioramento rispetto ai -19,5 milioni nel pari periodo 2011, e ricavi per 799,9 milioni, dai 924,6 milioni nel primo semestre 2011. Il risultato netto paga pegno a svalutazioni di attività immateriali per 305,4 milioni “che non impattano sulla Posizione Finanziaria Netta –precisa la società nel comunicato- prevista in miglioramento per il 2012”. Per l’esercizio 2012 la società prevede ricavi ed Ebitda in diminuzione ed un risultato netto in perdita, “tenuto conto anche della plusvalenza che si potrà realizzare con la cessione di Flammarion”. Il Cda della società ha deliberato di convocare un’assemblea dei soci ai sensi dell’articolo 2446 del codice civile.