Quanto guadagneremo di pensione, e quando? L’INPS, forse, questa volta deciderà di dirvelo, spedendo a centinaia di migliaia di lavoratori la busta arancione - il nome viene dall’informativa diffusa negli anni novanta ai lavoratori svedesi dal loro ministero del Lavoro. L’informativa dovrebbe arrivare in estate, ma l’annuncio dell’invio della busta arancione è stato fatto già altre volte, per cui non è detto che questa sia la volta buona.

Nella busta arancione dovrebbe anche esserci un’indicazione dell’importo presunto della pensione e a partire da quando verrà percepita. Ovviamente la stima è più complessa quando manca molto tempo alla pensione: ci possono essere dei problemi di discontinuità lavorativa, l’impatto dell’inflazione – per non parlare delle modifiche legislative

Per chi non riceverà la busta arancione – il primo invio dovrebbe riguardare solo una parte dei contribuenti – c’è sempre il motore di calcolo del Sole 24 Ore prodotto da Ephes – che potete trovare a questo indirizzo. Inserendo pochi dati si può capire abbastanza bene cosa ci possa accadere quando andremo in pensione…

photo credit: vignettando con Dario Levi via photopin cc