(Finanza.com) Tonca Prysmian sulla Borsa di Milano, in scia all’ugrade da parte di Ubs. Gli analisti della banca elvetica hanno alzato la raccomandazione a buy dal precedente neutral con il target price che è stato fissato a 18 da 14 euro. Secondo gli esperti gli effetti negativi dalla concorrente Nexans sono stati troppo marcati. Inoltre le aspettative del mercato sui conti, a detta del broker, sono troppo pessimiste soprattutto per quanto riguarda le sinergie con Draka. L’appuntamento ora è per l’8 novembre, giorno in cui la società diffonderà i conti trimestrali. Ubs si aspetta una conferma della guidance sull’Ebitda adjusted 2012 che è stimato attestarsi a 638 milioni di euro. Il titolo sul Ftse Mib avanza del 2,43% a quota 15,2.