Costi di benzina e gasolio in Italia più alti a partire dal prossimo weekend, quello festivo, tanto per cambiare (qui gli ultimi aggiornamenti sui costi). I prezzi dei carburanti hanno, in realtà, già subito dei consistenti rialzi già a partire delle ultime 24 ore mentre milioni di italiani si preparano a partire per le feste di Pasqua, il weekend lungo del 25 aprile e il ponte del primo maggio (qui le previsioni sui giorni di festa).

A dare il “la” è stata Eni con un incremento di 1,5 cent./litro la benzina e di 0,5 cent./litro il diesel, seguita immediatamente da TotalErg (+0,5 cent./litro) e Shell (2 cent./litro). Anche la quotazione della benzina è salita fino a 563 euro per 1.000 litri, facendo registrare un +2, mentre la quotazione del diesel è salita fino a 571 euro per 1.000 litri, facendo registrare un +5.

Il Codacons annuncia che nei prossimi giorni monitorerà l’andamento dei prezzi dei carburanti ed in caso di speculazioni afferma che prenderà provvedimenti denunciando le compagnie petrolifere.

(Foto by InfoPhoto)