Poche sorprese sui prezzi dei carburanti dopo i rialzi degli ultimi tempi. L’Eni ha annunciato aumenti sul prezzo raccomandato per il Gpl (l’aumento e di un centesimo e mezzo al litro) e con questo movimento probabilmente anticipa l’aumento degli altri gestori. A parte questo i prezzi sono ancora stabili. Il contesto generale sembra essere segnato da un mercato per molti versi immobile – sarà colpito dal caldo pure lui.

Il prezzo medio a livello nazionale di benzina e diesel sono pari rispettivamente a 1,840 e 1,741 euro/litro – mentre per il gpl il prezzo medio è di 0,798 euro al litro. I massimi raggiunti sono di 1,879 euro al litro per la verde, di 1,761 euro al litro per il diesel e di 0,824 euro al litro per il gpl – ovviamente si tratta del prezzo per la modalità servito.

Per la benzina i prezzi vanno dagli 1,822 euro/litro dell’Eni agli 1,840 della Tamoil – mentre i no logo sono a 1,706. Per il diesel si va dagli 1,723 euro dell’Eni a 1,741 euro/litro di Tamoil – per i no logo la media è a 1,603 euro al litro. Per il gpl infine la forbice va dagli 0,781 euro/litro di Shell agli 0,798 euro/litro ancora una volta di Tamoil – meglio come sempre i no-logo con 0,741 euro al litro.

photo credit: giorgio winklers via photopin cc