Quante tasse paghiamo noi comuni mortali? Tante, soprattutto se facciamo il confronto con alcune multinazionali – Apple e Google su tutte.  Nel 2012 la controllata italiana del colosso di Mountain Wiew – secondo l’Ansa – avrebbe pagato all’erario italiana solo 1,8 milioni di euro – la stessa somma che ha pagato nel 2011.

Nell’anno passato la società italiana targata Google ha realizzato 52 milioni di ricavi per un utile di 2,5 milioni di euro. Il fatturato è stato realizzato quasi totalmente dai servizi prestiti dalla sede italiana a quella irlandese. La Google Ireland ovviamente rappresenta la vera macchina da soldi della multinazionale, visto che fattura tutti i ricavi pubblicitari europei, e a Dublino la tassazione sui capitali è bassa – per non dire ridicola.

Il discorso non vale solo per l’Italia, il colosso americano paga pochissime tasse anche in altri paesi europei come Gran Bretagna, Francia e Germania. Nel novembre scorso, un controllo della Guardia di Finanza avrebbe evidenziato la mancata dichiarazione di redditi per 240 milioni di euro, il mancato pagamento di 96 milioni di Iva e 70 milioni di imposte tra il 2002 ed il 2006.

Secondo le Fiamme Gialle, le cifre potrebbero essere ben superiori, visto che negli ultimi sei anni, il fatturato di Google è stato pari a 1,7 miliardi di euro…

photo credit: manfrys via photopin cc