La notizia è da un po’ che circola… Le Poste italiane starebbero programmando più di mille nuove assunzioni per coprire le croniche carenze di personale che hanno provocato negli ultimi tempi un ulteriore abbassamento del livello dei servizi postali.  Tutto è partito dai sindacati che avevano annunciato che gli inserimenti sarebbero iniziati di lì a poco. Tutto bene? Non proprio, visto che questa notizia ha fatto partire un diluvio di post in rete in cui si è affermato tutto ed il contrario di tutto

E allora a che punto siamo? Io ho visitato i siti dei sindacati postali di Cgil, Cisl e Uil e non ho trovato né affermazioni né smentite su questo tema. Le poste pure non ne fanno cenno nella sezione del loro sito dedicato ai comunicati stampa, e se si visita la sezione dedicata alle offerte di lavoro non sono presenti richieste di questo tipo.

Tutto questo mi porta a dire che che molto probabilmente non ci sarà alcuna assunzione. Se siete interessati vi invito comunque a caricare il vostro cv nella speranza di venire selezionati. Ma non sperateci più di tanto… Ultima cosa: il profilo richiesto è o sarebbe molto comune: possesso patente ed un diploma.

photo credit: Roberto Busatto – New Bobolix via photopin cc