(Finanza.com) L’obiettivo di bilancio del Portogallo rimane realizzabile, ma i rischi sono aumentati. E’ quanto si legge dalla nota diffusa oggi dalla Commissione europea, dopo che i tecnici dell’Unione europea, Banca centrale europea e Fondo monetario internazionale hanno concluso la loro missione di revisione a Lisbona, avvenuta tra il 22 maggio e il 4 giugno scorsi. “”Il programma di attuazione rimane solido, ma i rischi sono aumentati negli ultimi mesi”, si legge nel rapporto. Secondo la troika i rischi maggiori riguardano “le continue tensioni nella zona euro”.