(Finanza.com) L’agenzia di rating Moody’s ha annunciato di aver ridotto il giudizio sui bond “preferred” emessi dalla Popolare di Milano da “B1” a “B3” (outlook “negativo”). La decisione è attribuibile al fatto che la Banca, in linea con i regolamenti delle emissioni, non pagherà gli interessi di giugno e luglio sulle “perpetual subordinated notes” e sulle “non-cumulative preferred securities”.