(Finanza.com) Pirelli brillante a Piazza Affari, dove mostra un progresso del 2,50% a 8,95 euro, in scia ai risultati di Bridgestone relativi al secondo trimestre del 2012. Il colosso giapponese degli pneumatici ha riportato un utile netto pari a 420 milioni di dollari, in rialzo del 45% rispetto ai 290 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. Per l’intero 2012 Bridgestone prevede di registrare profitti per 2,2 miliardi di dollari, una cifra superiore rispetto ai 2,1 miliardi di dollari indicati in precedenza.