(Finanza.com) La Borsa di Milano prosegue la seduta in deciso ribasso registrando la peggiore performance tra le principali piazze finanziarie del Vecchio Continente. L’indice Ftse Mib, quando manca poco più di un’ora al termine delle contrattazioni, cede circa il 3,50% sotto quota 13.000 punti. Un livello violato solamente nel marzo 2009, quando il paniere delle blue chip italiane tocco i minimi storici a 12.332 punti, e durante la scorsa ottava.