(Finanza.com) La Borsa di Milano prosegue la seduta in ribasso dopo il lunedì nero che ha spinto la Consob ha bloccare fino a venerdì le vendite allo scoperto sui titoli bancari e assicurativi. A pesare oggi la decisione di Moody’s di tagliare l’outlook di Germania, Olanda e Lussemburgo da stabile a negativo. Questa mattina il Tesoro spagnolo ha collocato 3,05 miliardi di euro di titoli a breve scadenza: il bond trimestrale, collocato per 1,63 miliardi, ha registrato un rendimento del 2,434% contro il 2,362% dell’asta di giugno. Sono stati inoltre messi sul mercato titoli a sei mesi per 1,42 miliardi ad un rendimento del 3,691%, in crescita rispetto al 3,237% di un mese fa. Nel pomeriggio verrà pubblicato dagli States il Richmond Fed di luglio che dovrebbe mostrare un miglioramento a -1 punti da -3 punti. In questo quadro a Piazza Affari l’indice Ftse Mib cede lo 0,70% in area 12.600 punti, mentre il Ftse All Share arretra dello 0,65% a quota 13.670.