(Finanza.com) La Borsa di Milano prosegue la seduta in ribasso in attesa delle decisioni dell’Eurogruppo sugli aiuti alla Grecia. Questa mattina a pesare sulle quotazioni la decisione di Moody’s di declassare la tripla A francese, con la conferma dell’outlook negativo. Nel pomeriggio i nuovi cantieri per la costruzione di unità abitative negli Stati Uniti ad ottobre si sono attestati a 894 mila unità contro le 863 mila precedenti. Gli analisti avevano previsto 8490 mila unità. In questo quadro a Piazza Affari l’indice Ftse Mib cede lo 0,50% a 15.220 punti.