(Finanza.com) La Borsa di Milano prosegue la seduta in rialzo, con il Ftse Mib che si è però allontanato dai massimi intraday dopo aver sfiorato i 14.000 punti. A pesare i dati macro Usa peggiori delle attese: l’indice Pmi manifatturiero di maggio si è attestato a 52,9 punti (consensus 53 punti), le richieste settimanali di sussidi alla disoccupazione sono scese a 387 mila con attese a 380 mila mentre le vendite di case esistenti si sono attestate 4,55 milioni di unità (consensus 4,57 milioni). E così a Piazza Affari l’indice Ftse Mib guadagna circa l’1% a 13.860 punti, mentre il Ftse All Share avanza dello 0,85% a quota 14.820.