(Finanza.com) Ancora positivo il comparto bancario che ha sfruttato il calo dello spread Btp-Bund che è sceso sotto quota 440 punti base: Unicredit ha guadagnato l’1,36% a 2,976 euro, Intesa SanPaolo lo 0,82% a 1,111 euro, Banco Popolare lo 0,35% a 0,996 euro, Ubi Banca l’1,11% a 2,368 euro, Popolare di Milano lo 0,39% a 0,363 euro. Ben comprati i titoli del Lingotto: Fiat ha mostrato un progresso dell’1,43% a 4,258 euro, mentre Fiat Industrial è avanzata dell’1,38% a 8,435 euro. Buona la performance dei titoli della galassia Eni: la casa madre ha guadagnato lo 0,85% a 17,90 euro, mentre hanno fatto meglio sia Saipem (+1,32% a 38,30 euro) sia Snam (+1,18% a 3,26 euro). Mediaset ha tirato il freno dopo la corsa degli ultimi giorni lasciando sul parterre l’1,80% a 1,417 euro. La maglia nera di giornata l’ha indossata Impregilo che ha chiuso con una flessione dell’1,90% a 3 euro.