(Finanza.com) Secondo quanto riportato dal sito MarketWatch, l’Opec ha raggiunto un accordo per confermare il tetto produttivo in quota 30 milioni di barili al giorno. Nel caso in cui i prezzi scendessero sotto un livello ritenuto “ragionevole”, i membri del cartello sono d’accordo “nel prendere le misure necessarie per bilanciare il mercato”. Nel primo trimestre i Paesi del cartello hanno messo sul mercato 31,1 milioni di barili di petrolio al giorno.