(Finanza.com) L’Opec potrebbe incrementare l’output. Lo ha detto il Ministro del Petrolio saudita Ali al-Naimi nel corso di un’intervista. “Secondo le nostre analisi potremmo aver bisogno di un tetto maggiore di quello attuale”, ha detto al-Naimi anticipando lo scontro che giovedì prossimo a Vienna vedrà contrapposti “falchi” e “colombe” nel meeting dei membri del cartello. Attualmente il tetto di produzione è fissato a 30 milioni di barili al giorno ed i Paesi Opec già ora producono circa 1,8 milioni di barili in più. All’Ice il future con consegna luglio sul Brent in questo momento quota in calo di oltre un punto percentuale a 98,3 dollari.