(Finanza.com) Le scorte di greggio tornano a salire dopo tre cali consecutivi. L’Eia (Energy Information Administration) ha annunciato che la scorsa settimana gli stock di petrolio statunitensi hanno evidenziato un incremento di 2,72 milioni a 380,11 milioni di barili. Gli analisti avevano previsto un rosso di 250 mila barili. Crescono anche gli stoccaggi nel terminal di Cushing, saliti di 203 mila barili a 46,49 milioni. Il future con consegna settembre sul petrolio statunitense, il Wti, in questo momento arretra dell’1,2% a 87,4 dollari il barile.