Il 52% dei pensionati vive con meno di mille euro al mese, e visto il costo della vita in continua crescita, non ci si può stupire che tanti over 65 decidano di trasferirsi in un altro paese – sopratutto poi se vivono in una grande città del Nord. Questa tendenza è confermata da chi in questi anni ha costruito un’attività economica puntando sul desiderio di fuga di tanti italiani.

Secondo Alessandro Castagna, fondatore della community Voglioviverecosi.com e autore della guida Come lasciare tutto e cambiare vita - pubblicato dalla Newton Compton: “Oggi almeno un terzo di quelli che ci interpellano sono pensionati e pensionandi, e la loro quota è in forte aumento”. Tra chi vuole smetterla di tirare la cinghia ci sono anche coppie ancora agiate ma che vogliono dire basta ai costi ed allo stress delle grandi città.

Come racconta Massimo Dallaglio, il creatore del sito Mollotutto.com, “a volte” chi vuole partire “non ha neppure in mente un paese in particolare”. Alla fine però i 400.000 pensionati italiani che vivono all’estero si sono concentrati su alcune mete, l’Europa meridionale (Spagna, Cipro e Grecia), Africa del Nord (Tunisia e Marocco), Sudest asiatico (Thailandia) ed America Latina (Ecuador e Repubblica Dominicana).

Per cercare di dare una risposta a queste persone, sei paesi appartenenti all’America Centrale e all’Asia hanno lanciato dei programmi dedicati ai pensionati – dei paesi occidentali. I preferiti sono quelli che arrivano da Canada e Stati Uniti ed hanno una certa capacità di spesa, nonostante la crisi finanziaria abbia intaccato i loro fondi previdenziali.

Ma per cambiare vita basta avere un po’ di pazienza e fare un po’ di ricerche su Internet. Visitando il blog Mi godo la vita! ad esempio, si può scoprire che un paese come la Costa Rica si può vivere con 425 euro al mese se si condivide la casa con amici e il paese “ha 12 zone climatiche diverse per accontentare tutti i gusti”. Altri vantaggi garantiscono paesi come l’Irlanda: c’è una no tax area fino ai 18.000 euro – che diventano 36.000 se si è in coppia. In Ecuador invece gli over 65 godono del rimborso sull’Iva e hanno uno sconto del 40% delle bollette energetiche che sono già molto basse…

photo credit: ЕленАндреа via photopin cc