I principali indici azionari statunitensi hanno vissuto una seduta di consolidamento dopo il rialzo di oltre il 3% registrato nelle ultime due sedute della scorsa settimana. Il rialzo delle borse europee per le attese di intervento da parte della BCE non ha avuto un impatto positivo sulle borse USA. In mancanza di dati economici di rilievo pubblicati oggi e in attesa dell’esito della riunione della Fed in calendario mercoledì e della pubblicazione di importanti dati economici nel corso della settimana, lo S&P500 e il Dow Jones Industrial hanno chiuso invariati, mentre il Nasdaq ha perso lo 0,4%.

Prese di profitto sui finanziari

I titoli finanziari sono stati colpiti oggi dalle prese di profitto da parte degli investitori, con l’indice di riferimento sceso dello 0,9%. Le vendite sono state favorite dalla revisione al ribasso del giudizio su JP Morgan da parte di Deutsche Bank, che ora consiglia di tenere il titolo in portafoglio ma di non comprarlo ulteriormente. La banca statunitense è arretrata del 2%.

Le prese di profitto hanno colpito anche i titoli immobiliari, dopo il rialzo di oltre il 50% registrato da inizio anno. PulteGroup ha perso il 3,4% dopo che Citigroup ha rivisto al ribasso la propria raccomandazione sul titolo, portandola da Buy e Hold. In forte calo ha chiuso Loews (-5,2%), dopo avere registrato un calo dei profitti per il terzo trimestre consecutivo e per le dichiarazioni dell’amministratore delegato della società, che si è detto molto preoccupato per la salute dell’economia mondiale.