Per visitare una delle località più caratteristica delle Dolomiti sarà necessario pagare un ticket. Secondo quanto deciso dalla giunta provinciale di Bolzano, a partire dal 2013 auto, moto e mezzi pesanti che transiteranno lungo il versante altoatesino della strada statale dello Stelvio (dal passo all’incrocio Tre Fontane) dovranno pagare un pedaggio. Il sistema scelto per il pagamento è simile a quello già in vigore sulle autostrade austriache (la vignetta da applicare sul proprio mezzo di trasporto) che per lo Stelvio si chiamerà Green Pass. La vignetta potrà essere acquistato presso 7 punti vendita: 3 all’altezza del Passo, 2 a Trafoi, 1 a Gomagoi e 1 a Prato allo Stelvio.

Le tariffe ammontano a 10 euro per auto, moto e veicoli fino a 3,5 tonnellate (comprese auto e moto d’epoca), 30 euro per i mezzi pesanti. Gli abbonamenti stagionali, invece, saranno in vendita ad un prezzo di 60 euro (per veicoli fino a 18 tonnellate, autobus esclusi) che si ridurrà a 20 euro per i residenti nel comune di Stelvio. Previste alcune esenzioni per residenti e mezzi di servizio.

Secondo il presidente della giunta provinciale di Bolzano Luis Durnwalder “tutti i soldi incassati dal pagamento del Green Pass resteranno sul territorio e verranno utilizzati per la manutenzione e l’adeguamento della strada, per la valorizzazione della stessa garantendo un maggiore equilibrio dal punto di vista ambientale e paesaggistico, e per il potenziamento del trasporto pubblico”.