Continuano ad arrivare novità in merito alla Legge di Stabilità che in questi giorni sta tenendo banco in parlamento. Grazie ad uno dei tanti emendamenti proposti, la legge prevederà l’abolizione della super tassa e yacht e imbarcazioni di lusso che era stata precedentemente introdotta nel 2011 dal governo di Mario Monti. L’emendamento in questione è stato firmato dal deputato del Partito Democratico Tiziano Arlotti ed è poi stato approvato in sede di commissione Bilancio alla Camera.

A partire dal prossimo luglio 2016 potranno essere inoltre consentiti i pagamenti del parchimetro delle strisce blu anche con bancomat e carte di credito. È infatti stato approvato un emendamento che abbassa la soglia dell’importo entro cui chi riceve un pagamento elettronico non può permettersi di rifiutarlo. L’unico motivo che consentirà di negare il pagamento di una somma con metodi elettronici sarà quello di oggettiva impossibilità tecnica. In tutti gli altri casi, i rivenditori dovranno accettare bancomat e carte di credito.

Come già anticipato nei giorni scorsi infatti, la cifra base da cui non si potranno rifiutare pagamenti elettronici con bancomat e carte di credito viene portata a cinque euro. Soltanto per somme inferiori a questa potranno essere imposti pagamenti in contanti.

La Legge di Stabilità ha inoltre stanziato fondi per sostenere la candidatura dello svolgimento delle Olimpiadi a Roma nel 2024: si tratta di dieci milioni di euro in due anni, distribuiti in due tranche, una da due milioni di euro nel 2016 e una di otto milioni di euro nel 2017.