Nuovo mese e nuova vita per il rubgy tricolore che ha abbandonato il vecchio sponsor, la Kappa, per approdare sui lidi dell’Adidas. Un cambio che arriva dopo ben 10 anni di sodalizio. L’annuncio non ha destato sorprese.

La Kappa dal 20 giugno scorso non è più lo sponsor ufficiale della nazionale di rugby. Le redini del marketing, in questo senso, sono passate all’Adidas che vuole assicurarsi il passaggio alla storia vestendo tutte le nazionali del nostro paese.

Divise per scendere in campo e una fornitura per andarsene in giro a fare gli uomini e le donne sponsor. Dopo l’estate sarà lanciata la nuova collezione. Più o meno nello stesso periodo in cui dovrebbe fare il suo ingresso nel mercato anche la nuova maglia da gioco per i rugbisti italiani.

L’Adidas, lo ricordiamo, ha avuto un biglietto d’ingresso abbastanza interessante nel mondo del rugby visto che in via ufficiale fornisce anche i palloni per le gare del Sei Nazioni che si svolgono nel nostro paese. insomma non si tratta certo di una new entry del settore.

L’accordo commerciale lega la nazionale di rugby all’Adidas per almeno cinque anni fino al 2017. Poi chissà che non abbia la stessa fortuna della Kappa e possa contare sul rinnovo della fornitura.