Marissa Mayer è il nuovo amministratore delegato e CEO di Yahoo!, un’azienda che nell’ultimo periodo  ha vissuto un periodo parecchio travagliato quanto a manager assunti e poi dimessi. Adesso la Mayer cerca di dare una svolta alla situazione. 

Yahoo!, anche a livello economico, è un pilastro dell’economia digitale e dell’informazione. Il portale in questione, infatti, offre contenuti e servizi. La società però arranca e da tempo cerca di riscattarsi e vorrebbe ricominciare il suo cammino di crescita.

Il primo passo, secondo Marissa Mayer è quello di presentare un progetto industriale ma di certo non si può stilare un piano di questo tipo se non si conosce a fondo Yahoo!, se non è perfettamente chiaro il funzionamento dei servizi, le cose che non vanno e quelle che sono da sviluppare.

Si capisce allora che non sarà certo un lavoro di poco conto, anzi, saranno necessarie diverse settimane di lavoro, anche per tranquillizzare gli investitori. Marissa Mayer, come dicono anche sul Wall Street Journal, è apparsa cauta ma dimostra di conoscere la direzione giusta da prendere.

L’ispirazione resta Google, dove la Mayer ha lavorato. Quindi: efficacia dei servizi e qualità dei prodotti. Due pilastri per ricucire lo strappo con gli utenti e farli affezionare al marchio.