(Finanza.com) Migliora le previsioni di profitto e vendite per l’anno in corso Novo Nordisk, alla luce del +29% registrato negli utili del secondo trimestre, spinti dalla crescita delle vendite del farmaco antidiabetico Victoza e di insulina, di cui la casa farmaceutica è il maggior produttore europeo. Gli utili netti trimestrali hanno raggiunto i 718 milioni di euro contro i 555 dello scorso anno e oltre le attese di 654 milioni stimate dagli analisti. +22% anche per le vendite, salite oltre le attese a 2,6 miliardi di euro Il range di crescita delle vendite è ora salito al 9-12% dal precedente 7-11%, mentre il margine Ebit è atteso intorno al 15% dal precedente 10%. Al momento il titolo è in progresso del 5,78%.