Nella giornata di oggi vogliamo presentarvi una serie di articoli che riguardano da vicino il mondo del lavoro: statistiche, decisioni importanti del governo, iniziative e proteste che coinvolgono il ministro del welfare e tutti i cittadini.

La prima notizia importante riguarda Alitalia-Cai. In questi giorni, infatti, scade la cassa integrazione per oltre quattromila lavoratori e si teme il ricorso ad una nuova CIG anche se molti lavoratori si aspettano addirittura una lettera di mobilità. Già domani potrebbe essere sciolto questo nodo.

Dobbiamo quindi parlare del ministro del lavoro. Elsa Fornero è intervenuta durante un convegno a Torino ed è stata aspramente contestata da un gruppo di sindacaliste che vorrebbero maggiori garanzie per il gentil sesso nel mondo del lavoro, a partire dalle famose dimissioni in bianco.

Il ministro del lavoro andrà comunque avanti con la riforma, anche perché qualcosa sul fronte professionale lo sta pur facendo. Si pensi ad esempio al Fondo per giovani e donne, circa 230 milioni di euro per le aziende che stabilizzano i lavoratori precari assumendoli a tempo indeterminato.

Il mondo del lavoro, comunque, oggi si presenta molto frammentato e stando ai dati relativi al primo e secondo semestre dell’anno, forse hanno la peggio gli uomini con assunzioni in calo e disoccupazione più acuta.