Che fine ha fatto il titolo di Facebook in borsa? Mentre il padre del social network blu è in vacanza in Italia, il titolo Facebook perde quota in borsa e dal debutto registra perdite di quasi dieci dollari per azione. Ecco la situazione. 

Il debutto di Facebook a Wall Street è stato accompagnato da molto entusiasmo ma la quotazione vera e propria è stata segnata da un bel po’ di errori che hanno determinato perdite immediate fin dal primo giorno.

Il declino del titolo non ha avuto battute d’arresto e in appena sette sedute in borsa, le azioni Facebook hanno perso il 25% circa del loro valore. A questo punto gli investitori si chiedono se la prossima mossa di Zuckerberg sia davvero opportuna.

Il padre di Facebook, in viaggio di nozze in Italia, sta valutando l’acquisizione di un gruppo norvegese che si dedica da tempo alle applicazioni mobili, Opera Software. Il problema è che le applicazioni sono il punto debole del social network blu, gli investitori non sono convinti dell’acquisizione e il prezzo dell’operazione è ancora troppo oscuro.

Gli analisti Internet, comunque, fanno sapere che come già ai tempi della quotazione di Amazon, se le cose proseguono in questo modo, Facebook dovrebbe ritrovarsi nelle mani un bel po’ di azioni dimezzate nel loro valore originale.