Il noleggio a lungo termine, dai 12 ai 60 mesi, rappresenta un’opzione sempre più interessante per gli automobilisti italiani, ma la sua convenienza rispetto all’auto di proprietà dipende molto dalle proprie esigenze e abitudini di guida.

Per capire quale delle due scelte sia maggiormente low cost per il proprio caso occorre valutare il costo mensile reale della propria auto in rapporto a una delle offerte di noleggio a lungo termine presenti sul mercato.

Tra i vantaggi del noleggio a lungo termine c’è quello di non dover investire una cifra ingente subito e di non doversi preoccupare della svalutazione del mezzo che stiamo utilizzando. Per confrontare la scelta del noleggio con quella dell’acquisto è utile consultare la valutazione QutattroRuote sul valore residuo dell’automobile che si sta pensando di acquistare/noleggiare.

In generale si può considerare che dopo 4 anni l’auto valga il 35% dell’importo pagato, il rimanente 75% dunque va suddiviso per 48 mesi per avere un’idea della spesa che quell’auto comporterà mensilmente, se acquistata.

Tra i costi da valutare c’è poi quello dell’assicurazione auto, l’RCAuto che come noto dipende dalla tipologia d’auto, dalla classe di merito, dalla zona geografica, dal tipo di assicurazione stipulata. In più in caso di sinistri per colpa l’RCAuto aumenta.

In caso di noleggio a lungo termine, invece, l’RCAuto non aumenta in caso di sinistri, anche se sale la classe di merito, e il suo costo non dipende dalla città nella quale si risiede. Bisogna però valutare attentamente l’assicurazione inclusa nel noleggio e le opzioni previste che possono far aumentare il costo del noleggio stesso.

Il bollo auto, altro costo da mettere in conto in caso di acquisto, è solitamente incluso nel noleggio a lungo termine.

Nella valutazione della convenienza tra acquisto e noleggio a lungo termine bisogna inoltre tenere conto dei costi di manutenzione dell’auto vettura. Questo costo varia a seconda dell’utilizzo che si fa della vettura e include tagliandi, cambi gomme, convergenza, nonché eventuali guasti. Per un confronto realistico bisogna sapere bene quali interventi sono compresi nel noleggio.

Un ultimo aspetto da valutare sono i chilometri che si percorrono: senza vincoli nel caso dell’acquisto, solitamente con un tetto massimo in caso di noleggio (all’aumentare della soglia aumenta anche il costo).