(Finanza.com) La scure di Moody’s si abbatte su Nokia. Gli analisti dell’agenzia Usa hanno tagliato il rating sul debito del colosso finlandese dei cellulari a ‘Ba1′ dal precedente ‘Baa3′, primo step del livello junk (spazzatura). L’oulook è negativo. “L’azione odierna riflette la nostra view che il piano di ristrutturazione di vasta portata di Nokia, che include un ridimensionamento delle infrastrutture – si legge nella nota odierna – delinea una forte pressione sui profitti e sui flussi di cassa in uscita maggiore del previsto”. Ieri il gruppo di Espoo ha annunciato che licenzierà 10mila dipendenti entro la fine del 2013. La riduzione dell’organico fa parte di un più generalizzato piano di contenimento dei costi. L’annuncio di Nokia ha riguardato anche la riduzione dell’outlook per il secondo trimestre del 2012.