(Finanza.com) Giovedì prossimo Nike comunicherà a mercato chiuso i risultati del primo trimestre fiscale 2013. In attesa che i conti trimestrali vengano diffusi gli analisti di Morgan Stanley hanno rivisto al ribasso le previsioni relative all’utile per azione (Eps), portandole a 1,12 dollari da 1,14 dollari (dato ora in linea con il consensus) per tenere conto di una maggiore attività promozionale in Cina. Gli esperti della banca americana, che assegnano una raccomandazione “euql-weight” al titolo del colosso dello sportswear, stimano vendite in crescita del 7,6%.