Sono stati approvati due importanti emendamenti al dl su mutui prima casa, ristrutturazione e rinnovamento efficienza energetica.

A far notizia non è l’approvazione, ma chi gioverà di questa importante decisione: le giovani coppie e le famiglie numerose. Potrei direi finalmente! Finalmente perchè sono due categorie che oggi stanno soffrendo maggiormente della recessione,

Infatti con questi emendamenti al dl IMU presentati da Sel e Scelta Civica, si prevede uno snellimento delle procedure per l’ottenimento del mutuo prima casa per le due categorie, coppie giovani e famiglie numerose, oltre a grossi vantaggi per interventi di ristrutturazioni che mirano al miglioramento energetico. Operazione questa che vede la luce grazie anche al ruolo di Cdp, che garantirà i fondi necessari per l’operazione. L’approvazione è arrivata nella notte.

In mattinata invece, il gruppo di Scelta Civica ha deciso ha di mantenere i due emendamenti sull’IMU che prevedono il pagamento della prima rata per il ceto medio-alto, nonostante il governo abbia richiesto più volte il ritiro. La comunicazione arriva direttamente da Enrico Zanetti, responsabile economico del Partito. La votazione definitiva della Commissione Bilancio e Finanza avverranno nel corso del pomeriggio, e solo in serata si avranno i primi risultati.