(Finanza.com) Monte dei Paschi in affanno a Piazza Affari quando, secondo indiscrezioni di stampa, sarebbe arrivata al rush finale la cessione del 60% di Biverbanca. A contendersi la quota dell’istituto piemontese in mano a Rocca Salimbeni ci sarebbero in campo la Popolare di Vicenza e la Cassa di Risparmio di Asti. Il 60% di Biverbanca sarebbe valutato circa 200 milioni di euro e gli esperti di Equita stimano “un impatto positivo di 50 punti base dalla cessione”. A Piazza Affari il titolo dell’istituto senese mostra un ribasso del 4,60% a 0,219 euro.