(Finanza.com) La Fondazione Monte dei Paschi ha annunciato di aver chiuso il bilancio consuntivo 2011 con un disavanzo di 331,74 milioni di euro. “Il dato –si legge nella nota dell’Ente-, da inquadrare anche nel panorama delle difficoltà economiche e finanziarie di questi ultimi anni a livello italiano ed internazionale, ha come ragione principale l’andamento negativo del titolo di Banca Monte dei Paschi che dall’ultimo aumento di capitale ad oggi ha fatto registrare una perdita di valore che si aggira sul 70% e alla conseguente consistente svalutazione delle azioni Mps detenute nel portafoglio della Fondazione”. “In conseguenza della difficile situazione –prosegue il comunicato- finanziaria risulta inevitabile una elevata contrazione, in questo e nei prossimi anni, dell’attività istituzionale della Fondazione”.