(Finanza.com) Moody’s non delude il mercato. L’agenzia di rating statunitense pubblica una trimestrale superiore alle attese e rivede al rialzo la guidance sull’intero anno. Nel terzo trimestre i ricavi sono cresciuti del 30% a 688,5 milioni di dollari, mentre l’utile netto per azione pro-forma si è attestato a 0,75 dollari, evidenziando un rialzo del 32%. Gli analisti avevano pronosticato ricavi per 617,4 milioni e un Eps di 0,62 dollari. Alla luce di questa performance, Moody’s ha rivisto al rialzo le stime sull’intero anno: l’utile per azione pro-forma è atteso a 2,89-2,99 dollari contro la precedente previsione di 2,70-2,80 dollari.