(Finanza.com) Il premier Mario Monti, durante il suo intervento alla Camera di questa mattina, si è concentrato sul problema della crescita. Secondo quanto dichiarato da Monti, il Governo è al lavoro su alcuni provvedimenti per rilanciare la crescita. Ma non solo. Il premier si è inoltre soffermato sulla risalita dello spread che ha caratterizzato le ultime sedute del mercato obbligazionario. Monti ha dichiarato che se dal Consiglio Ue di fine giugno usciranno serie misure per la crescita, allora il differenziale Btp-Bund diminuirà.