Mario Monti sta perdendo il suo appeal sulla platea nazionale ed internazionale. Hanno influito sul calo nei sondaggi i rapporti con la politica e le istituzioni monetarie come il FMI. 

Blitz Quotidiano è un giornale online molto piccante che sa sempre stimolare il contraddittorio sui temi caldi dell’attualità. Sotto osservazione in queste ore le dichiarazioni di Monti sul pareggio di bilancio e sulla crescita del nostro Pil.

L’apertura è dedicata agli effetti che la tv può avere sulla società. Il fatto è che una volta trasmesso un discorso, dice Blitz Quotidiano, è difficile che gli italiani dimentichino quanto detto, anche per il solo fatto che siamo in un momento di crisi e ci si attacca veramente a qualsiasi barlume di speranza.

Di fatto il FMI ha gelato Monti sulla crescita del Pil e il nostro premier è stato costretto a rivedere le stime. Se prima aveva dichiarato il traguardo dell’11%, adesso è costretto a porsi nelle condizioni peggiori con un modesto 5%. E tutto è stato inserito in un piano di crescita un po’ diverso rispetto a quello annunciato le settimane scorse?

Polemiche anche riguardo il pareggio di bilancio, perché questo traguardo non è più dietro l’angolo nel 2013 ma si è allontanato di parecchio e secondo il FMI non sarà raggiunto prima del 2017.