Con 2 comunicati emessi contemporaneamente si chiude l’epoca di Luca Cordero di Montezemolo alla Ferrari., quella che il manager definisce “l’esperienza professionale più importante“, ciò “che ho amato di più, subito dopo la mia famiglia“. Alla fine l’incontro di ieri è servito per definire l’uscita di scena dell’uomo che ha guidato il Cavallino Rosso per oltre vent’anni.

Da Sergio Marchionne è arrivato l’onore delle armi, ovvero “il riconoscimento a Luca per quel che ha dato in questi lunghi anni alla Fiat e alla Ferrari“. Non si poteva chiudere una storia piena di successi con un commento sugli ultimi insuccessi della Ferrari.

Domani pomeriggio, a Maranello, dovrebbe arrivare il passaggio di consegne ufficiale, con le dimissioni di Montezemolo – il suo posto dovrebbe essere occupato dallo stesso Marchionne. Ora bisogna convincere i tifosi, che sembrano essere schierati con li passato del Cavallino Rosso più che con un futuro targato Lingotto…

LEGGI ANCHE
Montezemolo buonuscita: via alla “trattativa” sulla faraonica liquidazione
Montezemolo lascia la Ferrari: lo sfogo del presidente
Marchionne contro Montezemolo: incontro a Maranello

photo credit: joevanni_99 via photopin cc