La Fifa non sta facendo belle figure in questi giorni, dopo la notizia sui presunti casi di corruzione relativi al mondiale in Qatar nel 2022 è uscita fuori un’altra rivelazione che sembrerebbe uscita dal parlamento italiano. Ma questa volta non c’entriamo nulla. Di cosa sto parlando? Secondo un giornale inglese, il Sunday times, i 25 componenti del comitato esecutivo della Fifa si sarebbero raddoppiati gli stipendi – in segreto ma non troppo.

I già principeschi emolumenti – 100.000 dollari più benefit vari – si sono miracolosamente raddoppiati. A questo bisogna aggiungere che i comunicati stampa con cui veniva annunciato l’addio ai ricchi benefit sarebbero solo degli specchietti per le allodole: il taglio dei benefit sarebbe compensato dalla possibilità di prelevare denaro contante da alcuni conti correnti.  Senza contare che i vertici del calcio mondiale godono anche di principeschi rimborsi spese. Comprendono viaggi gratis in business class per le trasferte, i soggiorni in hotel a cinque stelle extra lusso e cene in ristoranti di lusso.

Finora il presidente uscente Sepp Blatter ha attraversato indenne tutti gli scandali, ma ora molti esponenti politici del mondo del calcio iniziano ad essere stufi del quasi monarca svizzero, che invece cerca di essere eletto per la quinta volta consecutiva… Noi vi aggiorneremo sulla faccenda.

LEGGI ANCHE
Mondiali 2014: Blatter sotto tiro, nessuno lo vuole più alla FIFA
Mondiali 2022 Qatar: mega scandalo di corruzione, torneo da riassegnare?
Mondiali Qatar 2022: strage di operai, Fifa nella bufera
Mondiali 2022 Qatar: l’organizzazione ‘Pronti a giocare in inverno’
Gaffney “Il modello di business della FIFA è molto ingiusto”
Mondiali Brasile 2014: le spese esorbitanti che la popolazione non vuole

photo credit: Brunão Rodrigues via photopin cc