Il modello Unico società di capitali, enti commerciali ed equiparati (Unico Sc) permette di presentare la dichiarazione dei redditi e quella dell’Iva. Devono compilare la dichiarazione in forma unificata i contribuenti tenuti alla presentazione sia della dichiarazione dei redditi sia della dichiarazione Iva se hanno un periodo d’imposta coincidente con l’anno solare – i contribuenti hanno comunque la possibilità di presentare dichiarazione dei redditi e Iva separatamente - si può presentare il modello Modello Unico società di capitali anche presso un ufficio postale.

Questa dichiarazione dei redditi deve essere presentata entro 9 mesi dalla chiusura del periodo d’imposta. Ciò significa che, se la società o l’ente ha l’esercizio coincidente con l’anno solare, la scadenza di presentazione è fissata al 30 settembre successivo. I versamenti relativi al modello Unico si effettuano con modello F24. I versamenti a saldo, compresi quelli relativi al primo acconto IRES, devono essere eseguiti entro il giorno 16 del sesto mese successivo a quello di chiusura del relativo periodo d’imposta. Questi versamenti possono essere effettuati anche entro 30 giorni dai termini che vi abbiamo appena indicata, a condizione di pagare anche delle maggiorazioni pari allo 0,4% a titolo di interesse corrispettivo.

Le società, tenute alla presentazione della dichiarazione IVA insieme a quella dei redditi, se si avvalgono della possibilità di versare l’importo del saldo dell’IVA entro il termine previsto per l’effettuazione dei versamenti risultanti dalla dichiarazione unificata, devono maggiorare l’importo – per il periodo successivo al 16 marzo – dello 0,40% per mese o frazione di mese.

LEGGI ANCHE
Istruzioni per la compilazione
Istruzioni generali per le società e gli enti