Come spesso avviene, l’Agenzia delle Entrate ha ufficializzato la notizia della proroga della scadenza per la presentazione del Modello 770. La precedente data di scadenza del 22 agosto 2016 è stata quindi posticipata al 15 settembre 2016. Il rinvio al 15 settembre sarebbe un’ulteriore proroga per la consegna del Modello 770 perché già la data del 22 agosto era stata scelta come giorno in cui rinviare le scadenze.

La notizia dello spostamento del termine ultimo per la consegna del Modello 770 al 15 settembre 2016, è ormai quasi ufficiale. Per esserlo a pieno bisognerà attendere il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri. A chiedere questo ulteriore rinvio sono state soprattutto l’Associazione Nazionale Commercialisti (ANC), l’Associazione Italiana Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili (AIDC), l’Associazione Dottori Commercialisti (ADC) e altre associazioni del settore.

La richiesta di proroga è stata motivata dal fatto che lo spostamento della scadenza per la consegna del Modello 770 non comporterebbe alcun danno nei confronti dell’Erario mentre per i soggetti interessati alla compilazione potrebbe essere importante disporre di qualche giorno in più per adempiere correttamente agli obblighi.

Ricordiamo che il Modello 770 è una dichiarazione annuale con cui i sostituti d’imposta devono comunicare all’Agenzia delle Entrate i dati relativi alle ritenute operate in ciascun periodo di imposta (ossia totali imponibili e contributi versati ai fini pensionistici, di TFR, TFS, del Fondo Credito e dell’Enpdep).

Le associazione spiegano che questa nuova proroga non comporterebbe nessun danno alle Casse dello Stato, l’obiettivo è di concedere alla categoria di concentrarsi sui numerosi e complicati adempimenti che aiutano l’Erario nell’incassare il gettito fiscale.