Il Modello 770/2015 nelle sue due forme – ordinario e semplificato -, serve ai sostituti d’imposta per comunicare al Fisco le ritenute operate nel 2014. Il Modello 770 ordinario deve essere presentato dai soggetti che nel 2014 hanno corrisposto delle somme legate a ritenute alla fonte su redditi di capitale, compensi per avviamento commerciale, contributi ad enti pubblici e privati, riscatti da contratti di assicurazione sulla vita, premi, vincite ed altri proventi finanziari. Questa dichiarazione deve essere trasmessa in via telematica entro la fine di luglio del 2015, e si compone di un frontespizio e di più modelli staccati – uno per ogni tipologia di capitale: SF, SG, SH, SI, SK, SL, SM, SO, SP, SQ, SR, SS, ST, SV, SX.

Devono presentare la dichiarazione le società di capitali (società per azioni, in accomandita per azioni, a responsabilità limitata, cooperative e di mutua assicurazione) residenti nel territorio dello Stato; gli enti commerciali equiparati alle società di capitali (enti pubblici e privati che hanno per oggetto esclusivo o principale l’esercizio di attività commerciali) residenti nel territorio dello Stato; gli enti non commerciali (enti pubblici, tra i quali sono compresi anche regioni, province, comuni, e privati non aventi per oggetto esclusivo o principale l’esercizio di attività commerciali) residenti nel territorio dello Stato; le associazioni non riconosciute, i consorzi, le aziende speciali; le società e gli enti di ogni tipo, con o senza personalità giuridica, non residenti nel territorio dello Stato; i Trust; i condomini; le società di persone (società semplici, in nome collettivo, in accomandita semplice) residenti nel territorio dello Stato; le società di fatto o irregolari residenti nel territorio dello Stato; le associazioni senza personalità giuridica; le persone fisiche che esercitano imprese commerciali, agricole, o arti e professioni; le amministrazioni dello Stato; i curatori fallimentari, i commissari liquidatori, gli eredi che non proseguono l’attività del sostituto d’imposta estinto.

Vi possono essere dei sostituti d’imposta che redigono sia il 770 ordinario che quello semplificato, ed altri che presentano solo una delle due dichiarazioni. Per la compilazione del modello 770 ordinario, a questo link potete trovare le istruzioni a questo link.