Anche quest’anno si è aperta la stagione della dichiarazione dei redditi e per questo vi proponiamo tutte le scadenze da ricordare per il modello 730 2014, 770 ed il modello Unico. L’appuntamento che riguarda la maggioranza degli italiani è quello della presentazione del modello 730dovrebbe riguardare 17 milioni di italiani.

Per il modello di dichiarazione più utilizzato dagli italiani, le alternative sono tra la consegna il 30 aprile al proprio sostituto d’imposta o il 3 giugno ad un Caf o professionista abilitato. Se guardiamo invece al modello 770 – che ricordiamo è la dichiarazione dei sostituti di imposta, ovvero dei datori di lavoro o enti di previdenza che per legge fanno da tramite tra il contribuente ed il fisco e trattengono le tasse relative a compensi, salari, pensioni -, la scadenza da ricorda è il 31 luglio 2014.

Infine arriva il modello Unico 2014 persone fisiche, con cui si può presentare più dichiarazioni fiscali – ovvero un modello con cui si certifica i redditi percepiti e la dichiarazione Iva. Nella versione semplificata o mini, può essere presentato da chi non ha una partita Iva, ma ha percepito redditi di terreni e di fabbricati, redditi di lavoro dipendente o assimilati, redditi da pensione. Le scadenze per questo modello sono il 30 settembre – se viene presentato in forma telematica – o entro il 30 giugno – se si sceglie la forma cartacea (via ufficio postale).