Eurobrand ha stilato la classifica 2014 dei cento marchi che valgono di più a livello mondiale e Apple si è piazzata ancora al primo posto, grazie al proprio brand value di 113,165 miliardi di euro. L’azienda di Cupertino stacca di molto il marchio che si è aggiudicato la medaglia d’argento, Google (il cui marchio vale 67,471 miliardi di euro).

A far da padrone nelle prime dieci posizioni ci sono soltanto aziende statunitensi: al terzo posto, infatti, troviamo Coca Cola (64,775 miliardi di euro) e al quarto Microsoft (62,309), al quinto Ibm, al sesto McDonald’s cui seguono, in ordine di piazzamento, Procter & Gamble, Johnson & Johnson, At&t e infine Philip Morris.

La classifica completa dei cento marchi si può consultare cliccando qui: a gran sorpresa non è presente alcun marchio italiano nella top cento di Eurobrand (la Ferrari ad esempio, che in altre classifiche è comparsa invece) mentre si possono trovare la cinese China Mobile, che per un soffio non entra in top ten (si è fermata all’undicesimo posto, con 43,929 miliardi di euro), la francese Lvmh ma anche Nestlé al diciottesimo posto e Volksvagen, che rispetto al 2013 è risalita di due posizioni e si è piazzata al ventunesimo posto.

photo credit: djking via photopin cc